Centro per lo studio e la selezione del
Molosso del Tibet originale

Standard The Kennel Club

Traduzione dall'originale a cura di Manfredi Picca.
Tutti i diritti riservati.

Ultimo aggiornamento: novembre 2004


Aspetto generale:

Grande, di costruzione robusta, leggermente più lungo che alto, buona ossatura e muscolatura, mai la leggero ma sempre agile. La testa impressionante conferisce un nobile aspetto dignitoso, impreziosito da una criniera, più pronunciata nei maschi, bilanciata da una coda ben munita di pelo e portata sul dorso.

Caratteristiche:


Un compagno fedele e custode. Lento a maturare.

Temperamento:


Incline all'indipendenza, distaccato e protettivo. Calmo e paziente. Può essere diffidente verso gli estranei.

Testa e cranio:
Larga, pesante e forte. Cranio ampio, con occipite fortemente pronunciato e stop marcato. La lunghezza dal tartufo allo stop è uguale o leggermente inferiore alla lunghezza dallo stop all'occipite. Muso piuttosto ampio, pieno, smussato e quadrato se visto da tutti i lati. Tartufo largo, nero, narici ben aperte. Labbra ben sviluppate, moderatamente pendenti. Con la maturità alcune rughe sulla testa si estendono da sopra gli occhi all'angolo della bocca.

Occhi:
Molto espressivi, di medie dimensioni, di colore marrone scuro. Ben distanziati, ovali e leggermente obliqui. Rime palpebrali nere ed aderenti.

Orecchie:
Di medie dimensioni, di forma triangolare, pendenti, non attaccate troppo in basso, cadenti vicino alla testa. In attenzione sono portate in avanti. La pelle dell'orecchio è coperta da pelo corto e morbido.

Bocca:
Mascelle forti con perfetta, regolare e completa chiusura a forbice, ovvero i denti superiori ricoprono quelli inferiori e sono inseriti perpendicolari alle mascelle. Il morso a tenaglia è ammissibile. E' desiderabile una dentatura completa.

Collo:
Forte, muscoloso, leggermente arcuato. Non troppo giogaia.

Arti anteriori:
Muscolosi, spalle ben definite. Forte ossatura, zampe dritte con forti metacarpi leggermente inclinati.

Corpo:
Dalla punta della spalla alla punta della natica è leggermente più lungo dell'altezza al garrese, un rapporto 10 a 9. Schiena forte e dritta. Lombi ampi e muscolosi, con la groppa lievemente inclinata. Torace piuttosto profondo, di moderata ampiezza. Cassa toracica ovale con costole ben cerchiate ma non a barile,. Il costato raggiunge, o scende appena al di sotto, i gomiti.

Arti posteriori:
Potenti, muscolosi, con angolazione moderata e forti, garretti ben discesi. Gli arti posteriori visti da dietro sono paralleli. Possono essere presenti speroni singoli o doppi.

Piedi:
Abbastanza grandi, forti, con cuscinetti spessi, rotondi e compatti. Hanno un bel pelo fra le dita.

Coda:
Medio-lunga. Attaccata in alto. Naturalmente arrotolata sul dorso, da un lato. Bene fornita di pelo.

Andatura / Movimento:
Potente e sciolto, dotato di risolutezza e agilità. Misurato e ponderato quando cammina. In velocità tenderà a single-track.

Pelo:
I maschi hanno un pelo notevolmente più lungo rispetto alle femmine. La qualità è più importante della quantità. Densamente rivestito, abbastanza lungo, spesso, con un pesante e lanoso sottopelo nella stagione fredda che diventa piuttosto scarso nei mesi più caldi. Peli duri e dritti, mai setosi, ricci o mossi. Pelo sul muso corto. Collo e spalle sono pesantemente rivestiti di pelo, dando aspetto simile alla criniera. Coda fortemente pelosa, posteriori ben pelosi sulle parte posteriore superiore.

Colore:
Nero, con o senza focature; grigio ardesia, con o senza focature; gold. Le focature appaiono sopra gli occhi, sul muso, sul petto, nella parte inferiore degli arti e nella parte inferiore della coda. Marcature ad occhiali intorno agli occhi sono accettate. Stella bianca sul petto ammessa. Minime macchie bianche sui piedi sono tollerate. I colori crema, bianco, cioccolato / fegato, particolour, tigrato o pezzato sono indesiderabili.

Dimensione:
L'altezza minima di 66cms (26ins) nei maschi e 61 cm (24ins) nelle femmine è auspicabile, ma in nessun caso deve essere sacrificato il tipo per la sola taglia.

Difetti:
Qualsiasi deviazione da quanto sopra deve essere considerato un difetto e la serietà con la quale il difetto dovrebbe essere considerato deve essere proporzionale alla sua gravità e il suo effetto sulla salute e sul benessere del cane e sulla capacità del cane a svolgere il suo lavoro tradizionale .

Note:
I maschi devono avere due testicoli apparentemente normali completamente discesi nello scroto.